Negozi Alt: siamo giunti alla Fermata del Gusto 06/04/2021

Due amici e una sola passione: il buon cibo. Simona e Franco si sono conosciuti cinque anni fa e la loro amicizia ha dato vita alla Fermata del Gusto, l’angolo di Bologna che rappresenta un connubio perfetto tra gusto, qualità degli alimenti e mangiare sano.

Simona e Franco sono da sempre legati da una passione per il cibo talmente grande che sarebbe stato un peccato non condividerla con tutti, proprio per questo hanno dato vita ad un luogo che parla di loro: la Fermata del Gusto.

Selezione e qualità sono le parole chiave che caratterizzano tutti i prodotti che potete trovare presso questa straordinaria bottega. Un viaggio enogastronomico che inizia dalle materie prime di alta qualità, fa una sosta al bivio di gusti e sapori, incrocia la tradizione ed ALT, eccoci arrivati alla Fermata del Gusto.

Simona e Franco: scopriamo i fondatori della Fermata del Gusto

Franco, da appassionato di buon cibo, e anche se da sempre spinto dalla voglia di cimentarsi in cucina, ha cominciato più avanti a muovere i primi passi nella ristorazione; sin da subito, però, ha saputo scegliere bene da chi imparare, prima al fianco di Massimiliano Poggi, poi dai corsi di pasticceria con Gino Fabbri.

Simona, legata alla tradizione emiliana ed esperta del mangiar sano, conosce bene l’argomento delle intolleranze alimentari e, insieme a Franco, ha studiato una linea di preparazioni salutari ma gustose, cotte sottovuoto a bassa temperatura così da poter essere conservate fino a dieci giorni.

Simona e Franco credono che il benessere psico-fisico sia fortemente condizionato da ciò che mangiamo e per questo riservano una forte attenzione alla filiera dei prodotti selezionati, alle nuove tecniche di cottura e di conservazione degli alimenti senza conservanti chimici per poter gustare al meglio profumi, sapori e consistenze.

La Fermata del Gusto: la gastronomia di qualità per la tua spesa quotidiana

Sotto i portici di via Saragozza, al civico 89, vi è la Fermata del Gusto: il rifugio del buon mangiare, un po’ bottega, un po’ cucina gastronomica, con un laboratorio che supporta la produzione giornaliera.

Il banco della gastronomia è una piccola gioielleria di prodotti prelibati e sopraffini: salumi, formaggi e vari tipi di pani e focacce di origine emiliana e pugliese. Prodotti selezionati personalmente da Franco e Simona, che conoscono le eccellenze del Bel Paese e offrono al cliente solo il meglio della sua qualità enogastronomica.

Qualche esempio? Il reparto salumeria può contare sul prosciutto Sant’Ilario, la mortadella di Zivieri, il prosciutto cotto di Capitelli. Dall’azienda piacentina Capitelli arriva anche la cosiddetta Giovanna, una pancetta cotta molto golosa. Poi i formaggi, dal Camembert al Gorgonzola, alla Robiola di Roccaverano di Agrilanga, al Parmigiano Reggiano del Caseificio di Cavola e infine un’ampia selezione di formaggi stagionati pugliesi, come il Caciocavallo Podolico e il Capra stagionato con foglie di allora e rosmarino.

E per i più tradizionalisti? Una selezione esclusiva di salumi emiliani come la delicata Culaccia Rossi, la Spalla di Palasone definita da anni la regina dei salumi e il sorprendente prosciutto crudo Galloni, dal sapore dolce e fragrante.

la fermata del gusto

I pronti da cuocere della tradizione italiana

Ma è soprattutto la sezione “pronto cuoci” a presentare un tripudio di gustose alternative, con una particolare attenzione verso il benessere e le intolleranze. Non mancano mai verdure cotte, zuppe già porzionate e pronte da scaldare e il pollo al forno marinato 24 ore prima di finire in cottura.

E ancora proposte vegetariane come il polpettone di ceci e le soffici polpette gustose, sane e saporite. Il vero fiore all’occhiello sono i piatti pronti della tradizione, la Lasagna bolognese e le sue rivisitazioni, il Friggione, il coniglio al pomodoro e l’esclusivo Scrigno di Venere. Questa prelibatezza non è altro che un cestino croccante di pasta brisè con all’interno un cuore morbido di tortellini pasticciati. Oltre che nella sua versione classica, lo Scrigno di Venere viene proposto da La Fermata del Gusto anche nella deliziosa variante al tartufo

A Bologna, la Fermata del Gusto rappresenta per molti una gastronomia e un “pronto cuoci” di fiducia per la spesa di tutti i giorni, per uno sfizio speciale o un pranzo da risolvere all’ultimo secondo. 

Una fermata su DRIIIN?

Ma le eccellenze non finiscono qui! Simona e Franco sono sempre alla ricerca di prodotti esclusivi da selezionare e proporre alla loro clientela e, visitando la ricca vetrina digitale della Fermata del Gusto su DRIIIN, potrete seguirli nel loro entusiasmante viaggio tra sapori e saperi. DRIIIN, inoltre, vi offre il vantaggio di potere selezionare, acquistare e ricevere i gustosi manicaretti di questa bottega comodamente da casa vostra, con un semplice e veloce click! Vi basterà consultare il sito di DRIIIN e lasciarvi stupire dalla ricca offerta della sua vetrina digitale! Cosa aspettate?